ALCUNE TRUCCHI LINGUISTICI PER VENDERE IN SALONE...

Quale è l'aspetto più importante della vendita in salone ?
E' comunicare a 360°. Che vuol dire ? Vuol dire che dobbiamo costruire un percorso all'interno del salone che dal primo all'ultimo minuto di permanenza del cliente, ci siano dei messaggi chiari e che stimolino la ricerca della soddisfazione del suo bisogno.
Domanda: Cosa cerca da noi un cliente ? Vuole un taglio ? Vuole una piega ? NO !!!!!!!!!!! Non è questo che vuole. Si, è vero, te lo dice che vuole un colore o un taglio, ma in realtà ti sta dicendo qualcos'altro. Vuole soprattutto uscire dal tuo salone guardandosi PIU' BELLA e quindi PIU' SICURA. Per cui sta li non per un taglio, ma per acquistare coraggio, sicurezza, autostima.
Dobbiamo quindi essere coscienti del fatto che tutto il team e l'ambiente salone giocano un ruolo importantissimo per far sentire la cliente sicura, coraggiosa, piena di autostima, così bella da volare sopra tutte le altre rivali. Come si lanciano questi messaggi ?
Innanzitutto nell'accoglienza, calorosa, sorridente e accomodante. Far sentire la cliente nel suo salotto di casa la predispone per ascoltare tutto quello che proporremo successivamente. Ricordarsi il nome della cliente in questo momento è fondamentale. Avete mai pensato di mettere un campanello che riconosca le impronte digitali e che quindi ogni addetto del salone possa leggere chi sta entrando in salone ? ... ancora...Mettere nella sala d'attesa un piccolo monitor che manda video e messaggi su tutto ciò che è moda e novità del nostro salone, magari incuriosendo la cliente con servizi innovativi Es. "Meches californiane" "Taglio Blues" "Colore Diva"...La creatività nel trovare nomi è la chiave per incuriosire l'appetito della cliente...
Dopo accolta, si fa accomodare al lavaggio e in questi momenti le frasi da usare sono: "mi sto chiedendo se ultimamente ha usato prodotti leggermente aggressivi... " "non so se lo sa ma volevo dirle che sto notando un arrossamento..."... solo come esempio, dobbiamo stimolare il bisogno con frasi non aggressive, e basate su un consiglio e non certo su una vendita.
Mentre sta con la testa appoggiata sul lavaggio, sarebbe interessante proiettare sul soffitto con un semplice proiettore alcuni spunti e frasi, nonchè immagini che stuzzichino ancora il suo appetito.
Il team ha un ruolo importante. Avendo un software gestionale come il nostro, sarebbe possibile, prima di aprire il negozio, studiare insieme in soli 5 minuti, in base agli appuntamenti in programma, cosa proporre in più rispetto a quanto richiesto in fase di presa dell'appuntamento da ciascun cliente. Una volta che quel cliente sarà in salone, tutti sapranno cosa dire e proporre.. Il cliente a quel punto si farà convincere perchè sentirsi dire non da una sola persona, ma da tutto il team, cosa sia meglio fare, potrà essere ancor più convincente, perchè alla fine, crisi o non crisi, la cliente vuole sentirsi più bella ovvero più sicura, determinata e coraggiosa. Buon lavoro a tutti voi.
Angelo Baldinelli.

Post popolari in questo blog

COME ACCOGLIERE UN CLIENTE IN SALONE

DATI IMPORTANTI DA SAPERE

FICHES OTTIMALE IN SALONE