PIANIFICARE LA GESTIONE DEL SALONE

(NB file da scaricare gratuito lo trovi in fondo a questo post).
Oggi voglio parlarti di un aspetto importante per gestire il tuo successo economico legato al tuo salone.
Ogni impresa sta in piedi quando le entrate superano le uscite. Per capire se un salone è in salute dobbiamo pianificare ad inizio anno un budget previsionale di quelle che saranno le entrate attese e anche quelle che saranno le uscite che dovremo affrontare. Per quanto riguarda le entrate e le uscite, per chi ha già un sistema informatizzato, la proiezione sull'anno nuovo si basa sui dati relativi all'anno appena concluso. Si prendono le entrate del 2012 e si ipotizza una percentuale di crescita di almeno il 5%. Questa analisi ovviamente deve essere fatta mensilmente, perchè ogni mese non è uguale all'altro. Stessa cosa per le uscite. Si proietta per ogni mese del 2013 quelle che saranno le uscite in termini di acquisto prodotti, utenze, commercialista, buste paga e contributi, affitti o mutui, interessi bancari, uscite fiscali legate a iva, irpef, inps personale, irap (saldo, primo e secondo acconto). Per ogni mese si dovrà individuare un punto di pareggio, ovvero, quella cifra minima con la quale noi riusciamo a coprire tutte le uscite di quel periodo.
Se non hai un sistema informatizzato, ti consiglio vivamente di pensare seriamente ad averlo. E' troppo importante tale aspetto nell'ottica di una buona gestione. Per oggi voglio darti uno strumento. Un planning con il quale potrai segnarti intanto tutte le uscite che dovrai affrontare da qui al prossimo dicembre. Se non hai un consulente come uno dei nostri che stanno lavorando in giro per l'Italia con molti dei tuoi colleghi, vai dal tuo commercialista e fatti aiutare a mettere nel planning almeno quelle che saranno le uscite fiscali attese. Poi fatti mettere anche le uscite legate alle utenze che di solito sono bimestrali e che quindi possono essere individuate. Stessa cosa per i dipendenti. E' intuitivo sapere quanti stipendi e quanti contributi andrai a pagare mese per mese. Fatti scrivere la cifra nella casella di ogni giorno (es.il 16 di ogni mese se cade in un giorno feriale) tutte le uscite legate ai contributi dipendenti e alle tue quattro rate di inps personale. Fatti mettere gli acconti delle tasse e l'acconto iva di fine dicembre. Poi, metti anche le riba dei prodotti che acquisti; anche questa è una voce di costo molto importante da pianificare. Stessa cosa per mutui, affitti, leasing, prestiti personali. Metti tra le uscite anche il compenso che vuoi darti come stipendio mensile. Messe tutte le uscite, ragiona poi sulle entrate che dovrai effettuare per far fronte a tutti i tuoi impegni.
Ci sarebbe poi da fare un lavoro sul come arrivare a quella cifra in termini di incasso attraverso uno sviluppo della fiche media e delle presenze. Per quello penso che dovrai far appello alla tua capacità manageriale, o dovrai farti aiutare da qualcuno che possa guidarti nella tua crescita.
Intanto ti faccio scaricare il file "planning".. è davvero uno strumento utilissimo per avere sempre con te tanta liquidità e tanti meno problemi di tipo finanziario.
Buon lavoro e buon anno !!!
Angelo Baldinelli.



Post popolari in questo blog

COME ACCOGLIERE UN CLIENTE IN SALONE

DATI IMPORTANTI DA SAPERE

FICHES OTTIMALE IN SALONE