METAMODELLO PER PARRUCCHIERI: VENDERE DI PIU'

Sono anni che oltre a potenziare le mie conoscenze professionali sulle tematiche fiscali dei parrucchieri avendo uno studio specifico per questa categoria, ho approfondito e studiato molto tematiche legate alla comunicazione e alla crescita personale e su tutte la Programmazione Neuro Linguistica che mi è stata molto utile per migliorare il mio carattere, la mia personalità, il mio carisma, la mia sicurezza.
Tra le tante cose studiate e applicate poi nella mia vita privata e professionale di questa metodologia psicologica troviamo quello che si chiama metamodello, ovvero un modello di comunicazione efficace basato su domande di specifica.
Nel seminario online fatto lo scorso lunedi abbiamo approfondito proprio questo argomento in un'ottica pratica legata al mondo del parrucchiere. Nell'immagine riportata c'è proprio uno schema che parla di una tecnica che è stata estrapolata dal sottoscritto e calibrata sulla realtà dei saloni di bellezza.
Dobbiamo dire che le persone, tutti noi, abbiamo dei filtri con i quali percepiamo la realtà che ci circonda.. Una frase tipo: non fa per me !!! è una frase che certifica un significato che questa persona si è data sulla possibilità di fare o non fare una certa cosa. Domandare: come fai a pensarlo ? è un modo intelligente per aiutare questa persona ad elaborare meglio la sua idea.. per scoprire più in profondità il motivo vero di questa sua idea e magari capire che quello che pensava in fondo non lo pensava veramente. Questo in linea di massima è il metamodello, senza andare troppo nello specifico.
Diciamo il cervello attraverso questi filtri altera la realtà esterna. Ci sono quindi generalizzazioni tipo.. tutte le persone ce l'hanno con me !!! Ovviamente.. tutte tutte.. proprio non sarà vero, ma si generalizza appunto tutte.. anzichè dire alcune !!! Poi si hanno le cancellazioni.. ovvero cancelliamo parte dell'esperienza vissuta. "ho paura"... di cosa specificamente hai paura ? Questo è un modo per chiarire cosa intende per paura !!! Poi ci sono le distorsioni, ovvero quando cambiamo proprio gli eventi a modo nostro: "non mi parli .. vuole dire che ce l'hai con me!!" Può essere vero, ma anche no . Uno che non ti parla può anche non averla con te, a meno che tu non vuoi crederlo !!!
Lo so che non riesci a capire bene quello che sto dicendo, e proprio per questo ho elaborato questa complessità del modello, traducendolo in un foglio come quello che vedi nell'immagine, dove riporto questi cambiamenti di percezione dei tuoi clienti e ti ho creato poi delle frasi effetto con le quali puoi aumentare la tua redditivà, i tuoi fatturati, il tuo scontrino medio. Ogni frase è un esempio .. tu puoi costruire le frasi che vuoi partendo da questo schema del modello.. ti assicuro che aumenterà tantissimo il tuo scontrino medio !!!
Se vuoi delucidazioni non esitare a chiamarmi: 075.927.63.57.
Intanto ti comunico che.. questo schema è stato creato con le mappe mentali. Sarà il programma del prossimo webinar di lunedi 11 maggio alle ore 21.00 !!!
Per saperne di più scrivimi a info@gestionesalone.it .
Buon lavoro.. e buona consulenza !!! 
Angelo Baldinelli.













Post popolari in questo blog

COME ACCOGLIERE UN CLIENTE IN SALONE

DATI IMPORTANTI DA SAPERE

FICHES OTTIMALE IN SALONE