Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2016

WEBINAR GRATUITO LUNEDI 30 MAGGIO

Immagine
La formazione sulle abilità trasversali per diventare un grande imprenditore nel mondo del beauty è ormai una regola. Sappiamo tutti che per emergere oggi non basta la conoscenza tecnica del proprio lavoro; bisogna saper gestire le complessità, dipendenti sempre più difficili, clienti sempre più esigenti e un mercato in continua crescita ed evoluzione, con cambiamenti veloci che un tempo non esistevano.
Di fronte a tutta questa complessità il parrucchiere e l'estetista, quelli che una volta erano artigiani e li si fermavano, stanno comprendendo sulla propria pelle che oggi gestire un salone equivale a gestire una vera e propria impresa: tasse, rapporti con i partner, le scelte da fare sui dipendenti, capire la finanza e come gestire i numeri per farli tornare, capire il marketing e la nuova era legata al web, essere un punto di riferimento, un leader per il mercato e per il team; insomma una serie infinita di abilità che oggi un artigiano  deve per forza sviluppare, apprendere, i…

PROCRASTINARE = INSUCCESSO

Immagine
E' un male oscuro... che colpisce il 90% dei parrucchieri ... possiamo chiamarla anche "scusite acuta".
Non c'è male peggiore nel business che è quello appunto di rimandare a domani quello che invece doveva essere già stato  fatto ieri. Rimandare le cose importanti da fare per il successo del tuo salone è l'errore più banale e dannoso che tu possa commettere.
Perchè cadiamo in questo errore cosi deleterio ? I motivi sono molti: non amiamo assumerci al 100% le nostre responsabilità, investiamo il nostro tempo in cose futili e insignificanti, pensiamo che certe situazioni in qualche modo si sistemino da sole.
Pigrizia mentale; crisi mentale del parrucchiere che sa di dover fare ed investire tempo per un aspetto importante, ma non lo fa mai. Sei anche tu afflitto da questo male ? Allora attacca un cartello grande come quello che vedi in foto e ogni giorno fai di tutto per impedire che tu possa sbagliare ancora.
Quello che ci spinge a sbagliare spesso è anche la nos…